QUESTO FREDDO CHE NON VUOLE PASSARE…


Salve a tutti…

Continua a fare relativamente freddo, e noi che aspettavamo la fine di marzo per ritrovare un pochino di tepore siamo rimasti delusi e sinceramente anche un pò stufi di tutta questa acqua e del vento freddo e di dover tutte le volte tornare a casa fradici e sporchi dopo le uscite in mtb… tutto questo ovviamente passa in secondo piano dopo quanto è successo alla manifestazione podistica Maremontana svoltasi nella zona del Savonese ieri: c’è stato un morto tra gli atleti a causa delle pessime condizioni atmosferiche e molti troppi altri colpiti da iportermia… rispetto per la tragedia, non so come sono andate nel particolare le cose ma caspita lo sapevano fin i sassi che era previsto un we freddo, piovoso nevoso in appennino… possibile che con tutte queste informazioni non ci si riesca a preparare adeguatamente? Possibile che l’organizzazione non imponga un abbigliamento minimo con dotazione minima per evitare di arrivare quasi congelati al ristoro del rifugio… mi fermo qua ma son cose senza senso!

Tornando a cose più piacevoli per me è stato un fine settimana dalle due facce, sabato giro spettacolare (visto la situazione meteo prevista) in quel di Sestri: un girone ovviamente non nuovo in compagnia di Sergio, Alberto e Fabrizio… ci abbiamo creduto e siamo stati ripagati da sentieri con fondo perfetto, poca gente nonostante la vicinanza alla prossima edizione locale del Super Enduro e pioggia scampata! Alla fine un notevole dislivello e sorrisi anche di chi si credeva fuori forma… però che due scatole siamo costretti a rimbalzare tra Sestri e Finale per poter dare qualche colpo di pedale. Sono sicuro che finirà questa situazione ma quando? Boh, nell’attesa guardatevi le foto di Sestri:

PedalSestri su Lastre Sant’Anna Mimose (Sestri Levante GE)

Domenica invece tutta dedicata al CAI istituzionale con la mattinata passata ad un incontro con la commissione scuola regionale di escursionismo e pomeriggio didattico con il corso ASE-C. Pioggia pioggia e ancora pioggia… e per non farmi mancare nulla anche una sala didattica freddina. Ottima scelta la mia di vestirmi leggero ma chi andava a pensare che le lezioni erano al freddo? Ovvio che la due giorni del corso era stata programmata contando che dovevano esserci temperature diverse… rientro a casa tarduccio, ma nonostante la stanchezza mentale sono stato contento di rivedere la Gaia tornata quasi in perfetta forma con il mal di gola per fortuna quasi un ricordo… fine della serata in completo relax tra un film e qualche servizio delle Iene…

E oggi pomeriggio si riparte per Torino per l’incontro programmatico per la manifestazione Torino2013 sempre ovviamente legato a MTB Cai… domani consiglio e poi si rifiata… mentre il prossimo fine settimana è Pasqua: ovviamente il meteo è in continua evoluzione e non danno bellissimo. Probabilmente niente trasferta Andorese… che senso ha andare al mare se poi si deve stare chiusi in casa tenendo magari le stufette accese tutto il giorno?

Dai ci si aggiorna magari giovedì se ci saranno evoluzioni riguardo a sto meteo del menga!

Ciao ciao…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...